Troy Ave in ospedale: due pallottole a Natale

Il 2016 non è certamente l'anno di Troy Ave. Dopo esser stato ferito a una gamba da un colpo di pistola nella sala vip del concerto di T.I. A New York durante lo scorso maggio (non è chiaro chi sia stato a spararlo, forse lui stesso), il rapper è finito ancora una volta in ospedale a causa di due pallottole che lo hanno raggiunto proprio ieri, il giorno di Natale.

Due giorni fa Troy aveva rilasciato il mixtape natalizio “White Christmas 4”, ma il suo Natale è diventato rosso quando, tornando nella sua casa di Brooklin, per fare gli auguri alla sua famiglia, il finestrino della sua Maserati rossa sono stati bucati dagli spari e si sono tinti anch'essi di rosso. Uno di questi ha raggiunto un braccio, l'altro ha sfiorato la testa. Scott E. Leemon, il suo agente, ha dichiarato: “Troy Ave stanotte è diventato ancora un bersaglio.... a Natale. A Brooklin, mentre andava a trovare la famiglia per le vacanze, è stato colpito due volte. Fortunatamente sopravviverà anche al secondo attentato alla sua vita. Come abbiamo detto dall'inizio, lui è la vittima. Preghiamo per la sua pronta guarigione”.
 


Forza Troy
Francesco