Made In UK. Il meglio della black music britannica

Dopo un mese torna #MIUK. Sono tempi durissimi e spesso sono costretto a semplificare le versioni con cui la rubrica viene caricata online o a saltare addirittura gli appuntamenti. Per oggi si torna alla normalità e vi potete solo immaginare quanto materiale sia potuto passare in rete durante questo mese. Vi posso solo suggerire di mettervi comodi perché è davvero molto, troppo forse. Ne approfitto anche per rispondere (con un mese di ritardo) a Luca "Infinity" Argano che aveva chiesto un paio di consigli sul grime, con la nuova piattaforma potrò rispondere subito visto che sarà possibile commentare anche senza essere iscritti a FB che non ho mai avuto e mai avrò. A Luca consiglio un paio di album fondamentali per il grime inglese, due album che hanno segnato il corso di questa musica una volta per tutte, si tratta del disco di debutto di Dizzee Rascal, "Boy In Da Corner" (2003), e il debutto di Kano, "Home Sweet Home" (2005). Due album diversi: stili diversi, strutture diverse, tecniche diverse, scritture diverse ma entrambi accomunati dalla capacità di determinare una linea guida per il grime e il rap inglese.

Partenza praticamente pop con Dappy che a fine gennaio è tornato a farsi dirigere dietro una macchina da presa nel video di "Beautiful Me". Quasi una ballata, ve la metto all'inizio così dopo ci vado giù pesante. Il brano sarà contenuto in "Miracles", nuovo album dell'ex N-Dubz che per ora non ha ancora una data di pubblicazione fissata.


"Imperfection" è invece il nuovo singolo di Tinchy Stryder che ha previsto una serie di uscite per la promozione della sua etichetta Cloud 9. Ritornello impeccabile di Fuse ODG, le strofe di Tinchy invece lasciano un po' a desiderare.


L'uomo più muscoloso dei Boy Better Know, e probabilmente di tutta la scena inglese, ha finalmente realizzato il video della sua vita, almeno penso. Già me lo immagino mentre si guarda e riguarda milioni e milioni di volte sullo schermo gigante che ha installato nel salotto di casa sua. "Feed Em To The Lions" è l'ultimo video proposto da Solo 45, brano prodotto da Preditah e che vi avevo già proposto nella versione audio durante il mese di dicembre.


Tre video consegutivi in cui vedrete (e sentirete) quella faccia simpatica di D Double E che si diverte al microfono. Nel primo è in coppia con il socio di sempre Footsie che quando decidono di suonare insieme sono meglio noti come Newham Generals. "Levels" è il primo clip estratto da "N To The G's", ep che sarà fuori dal prossimo aprile.


Nel secondo video è invece al fianco di Diesle D Power, anche lui al primo assaggio dal suo prossimo progetto, o meglio il terzo capitolo della serie "Progress", la cui uscita è prevista per l'inizio dell'estate. La traccia in questione si intitola "See No Evil" ed è prodotta da Rude Kid.


Nel terzo video è invece in veste da solista. In questo caso non si hanno informazioni riguardo future collocazioni del brano, se non che oggi 24/02 è stato pubblicato il singolo con tutta una serie di remix annessi. Il brano si intitola "Can't Come Back".


"Ain't Nobody" è l'ennesimo banger che caccia fuori Fekky, o almeno che le radio di mezza Inghilterra dicono sia tale. Alle macchine i soliti Splurgeboys che dopo il singolo prodotto per Tinie Tempah hanno decisamente alzato il listino prezzi.


Ma ritroviamo anche Footsie. Non avendolo ascoltato ero sicuro che questa "Everything's  There" fosse contenuta nel recente ep "Scars", invece a quanto pare il brano è la prima di dodici tracce che faranno parte di un vero e proprio album che verrà pubblicato a fine anno.


"TRKRZ" già l'avete ascoltata, ora ve la beccate in versione video. The Heavytrackerz al beat e la mega combo formata da Footsie, D Double E, P Money, Stormzy, Big Narstie, Desperado, Flirta D e Youngs Teflon al microfono.


Anche questa dovreste ricordarvela. "Know Me From" è stato il primo singolo messo in rete da Stormzy in questo 2015. La base è la stessa di "BMO Field" usata da Wiley un bel po' di tempo fa e prodotta da Zdot. Il singolo sarà rilasciato a marzo e per ora questo è tutto quello che c'è da sapere. Guardatevi il video per intero che è divertente.


E' il turno di Maxsta che negli ultimi tempi pubblica video e inediti senza seguire una direzione ben precisa ma con l'unico intento di far sentire la sua voce. "New MC's" è l'ultimo esempio di quanto detto che si discosta totalmente dalle ultime tracce proposte, in particolare nell'approccio al microfono. Alle macchine il buon vecchio Rapid.


Collaborazione quasi inedita quella fra Rival e il giovane Blay che da fine gennaio è stata ufficializzata con il video di "Headshot Vision", brano prodotto da Rynsa Man. Il risultato, come la maggiorparte delle cose che tocca Rival, è abbastanza violento.


Dopo "The Number 23", CASisDEAD è pronto a tornare con un nuovo lavoro di cui ancora non si hanno informazioni nel dettaglio. "Nigella" è il primo estratto dal nuovo progetto che vede coinvolta anche la stessa Nigella Lawson nelle riprese del video (una sorta di Clerici inglese). Il beat è prodotto da Footsie.


Il terzo capitolo della serie "Age 101" è un'altra piccola perla che Little Simz ha regalato ai suoi ascoltatori e se ancora non lo avete fatto vostro siete davvero dei perdigiorno. "Intervention" è l'ultimo video estratto dall'ep.


Manga ha iniziato l'anno come un razzo e a quanto pare a Londra non conoscono il detto della partenza e dell'arrivo, anche perché il 2014 è iniziato allo stesso modo di come è finito. "What I Heard" è uno dei tre brani proposti dal rapper nell'ultimo mese, il più bello secondo me. Per ascoltare gli altri vi basta visitare il suo profilo Soundcloud.


Anche Scrufizzer ha proposto un paio di inediti in questo mese trascorso senza #MIUK e anche in questo caso ne ho scelto uno solo da farvi ascoltare. Il brano si intitola "Test For Me" e con molta probabilità sarà contenuto in "Fizzology", ep di prossima uscita.


Il nome rivelazione del 2014, senza dubbio, è stato lui: George The Poet, ragazzo che ha portato lo slam alle masse anche in Inghilterra. "Cat D" è stata eseguita per la prima volta a fine dicembre, ora è possibile acquistarla presso i migliori store digitali e potete anche guardarvi il video. Il testo lo trovate nella descrizione del video.


Continua la promozione di "Dreams" per Dubz D che è arrivato al settimo video estratto. La traccia scelta questa volta è quella intitolata "Round We Go".


Un gradito ritorno quello di L Marshall che in "The Current" si è dato compeltamente al canto. Il singolo è già scaricabile da fine gennaio ma ancora non si hanno notizie su futuri progetti del giovane londinese.


Coops sta preparando il terreno per qualcosa di nuovo e lo avevo annunciato proprio nell'ultimo appuntamento se non sbaglio. "Dark Room" è una dimostrazione di quanto già affermato e se questo è l'inizio ci sarà da godere. La produzionie è di Talos.


Nessun nome nuovo questo martedì, la ragione è semplice e potete capirla da voi. Sono arrivato a proporvi già una ventina di contributi e non mi sembra il caso di continuare a scrivere per altri dieci nomi. Vi prometto però che recupero fra un paio di settimane. Un ultimo contributo ve lo do lo stesso e per mano di un nome nuovo in effetti. Il suo nome è KwolleM, giovane producer proveniente da East London, infottato con i suoni più classici del rap. A metà gennaio è stato rilasciato il suo ultimo tape, "Thugs Essence", scaricabile cliccando QUI; a seguire invece vi ascoltate il refix fatto a "Bad Boy" di Skepta. Scrivete il suo nome anche sui muri dei cessi che così ve lo ricordate.


Con questo è davvero tutto, l'appuntamento è per martedì 10 marzo, spero con un nuovo
vestito. @Stephaz01