Made In UK

Finalmente torno a scrivere di musica proveniente dal Regno Unito. In mezzo ci sono state le feste e un paio di problemi da risolvere che non mi hanno consentito di aggiornarvi sulle ultime uscite inglesi. Ma passo subito al sodo, cercando di farvi passare qualche minuto in maniera spensierata allontanandovi dall'incalzante attualità
protagonista di questi giorni appena passati. Vi avviso da subito che essendo trascorsi 30 giorni il materiale è davvero di dimensioni orrende. Mettetevi comodi, prendete un paio di cuffie, qualche bevanda (possibilmente più di una), degli snack e godetevi la selezione.

Primo nome della lista infinita è Rival che dopo un lungo silenzio torna a sputare versi e a renderli pubblici. Tra la fine dell'anno e i primi giorni del 2015 sono stati rilasciati due inediti, il primo intitolato "Greazestyle", in pieno stile Rival, il secondo, "Soul Speech", più introspettivo e provocatorio (anche l'approccio vocale cambia e mostra un Rivz quasi vicino alla recitazione).





Secondo nome è quello di Frisco che con "Since 03" ci ricorda da quanto è sulla scena e spacca i culi con le sue rime. I vari membri BBK sono tutti molto attivi ultimamente e senza dubbio possono considerarsi al momento la realtà più importante e seguita di tutta la scena inglese.



"Lord" è sicuramente uno dei pezzi che mi sono piaciuti di meno di "1 Of 1", ultimo ep rilasciato da Scorcher che nonostante un proprio stile e una certa originalità ha voluto anche lui imitare 'sti flow spezzatino dai colleghi americani (che prego dio ogni giorno finiscano il prima possibile). A seguire la versione visual.



Il titolo di rapper più prolifico del 2014 se lo è aggiudicato a mani basse Manga che dopo il cambio di nome in Manga Saint Hilare non ha smesso un giorno di registrare strofe e proporre materiale nuovo ai suoi seguaci. Ultimo contributo dell'anno è stato "Nu Noir", collezione di 4 tracce scaricabile cliccando QUI. "Winter Silver" è il primo video estratto dal progetto. Ma non finisce qui, perché il 2015 è da poco iniziato e Manga non ha deciso di certo di mollare il colpo: il risultato è "Zonin", prodotta da Nana Rogues e col featuring di Jay Grrey.





Ancora non si hanno certezze matematiche ma con molta probabilità "School Of Grime" sarà presente nella tracklist di "Believe & Achieve", progetto che Chip dovrebbe pubblicare in questi primi mesi del 2015. Al suo fianco nella traccia D Double E e Jammer.



Con un leggero ritardo anche Maxsta propone la sua versione di "That's Not Me" (per l'occasione sul remix realizzato da Shax Major) accompagnato da Deekay, Scrufizzer e Icxn. Per fortuna c'è Nex Cassel e possiamo assistere a cose del genere anche in Italia.



In quest'ultimo periodo Big Narstie è molto preso dalla promozione del suo DVD "Uncle Pain", che sinceramente non ho capito cosa contenga. "Don't Hold Yourself Like That" è il video pubblicato per lanciare il DVD. Chi scopre il campione vince un gelato a scelta al Bar Onion sotto casa mia. Venitemi a cercare che ve lo offro davvero.



Ancora Manga e ancora Scrufizzer, in questo caso però da semplici spalle. Il protagonista assoluto è Dru Blu che dopo una breve pausa ha rimesso il naso fuori e ha deciso di proporre il singolo "Deal Mate", sul quale al momento non si hanno ulteriori notizie a disposzione.



Dopo il singolo "These Times" arriva un nuovo contributo da casa Stay Fresh. Il protagonista è Casper ma all'interno della traccia trovate praticamente tuto il collettivo. Il brano, intitolato "Music Trap", è parte della tracklist di "Mad Max ODT", progetto fuori dal 11 gennaio.



Altro ritorno più che gradito. Per metà del 2014 lui e il socio Jamkay ci hanno deliziato con una serie infinita di piccole perle musicali. Il 2015 di Saskilla si apre in veste solista con l'inedito "Forever", traccia prodotta da Darq E Freaker e realizzata con l'aiuto di Wiley.



Fino a poco tempo fa Proton lo relegavo a fine pagina con gli altri volti nuovi, da questo 2015 ho deciso di inserirlo fra i nomi che contano. "A Space Squadyssey" è il primo contributo dell'anno realizzato in coppia con ellzBS. Alle macchine lo stesso Proton.



Sneakbo è un altro di quei nomi che durante il 2014 non si è fermato neanche per respirare. "Can't Believe" è il video del primo inedito ufficiale rilasciato dopo la pubblicazione di "Certified", progetto pubblicato solo lo scorso ottobre.



Dubz D continua invece a promuovere il suo "Dreams" , album che dal 7 dicembre scorso potete scaricare cliccando QUI. Insieme al video di "Intro" vi ascoltate anche "Sideting", primo assaggio di un nuovo lavoro su cui Dubz ha iniziato a lavorare dal titolo "Late Night In Grange".





Ogni tanto i S.A.S girano un video e ricordano che anche loro fanno ancora rap. "By Myself" è l'utlimo estratto da "Regal Rap", ep pubblicato durante lo scorso settembre e recuperabile cliccando QUI.



Il video di "Odyssey" è stato invece il regalo di Natale fatto da Coops ai suoi fan e che molto propabilmente chiude il capitolo "Lost Soul". La traccia vede la collaborazione di Elz al microfono numero due.



Potrei finirla qui. E invece no! Qualche nome di qualche emergente più la segnalazione di un tape finale dal quale non posso esimermi. Primo nome della lista è quello di SNE acronimo di Sound Never Ends, ragazzo proveniente da East London e che ultimamente sta facendo molto parlare di sé. "S Of Spades" mi ha colpito soprattutto per la cattiveria nella delivery, un cinismo geometrico. Il brano è estratto da "Essence: The Mixtape", progetto presto fuori di cui vi terrò aggiornati. Nel frattempo potete dare un ascolto ai passati lavori di SNE cliccando QUI.



Su questo gruppo non so davvero nulla. So che si fanno chiamare 67 e che sono in quattro: Ld, Asap, Monkey e Dimzy. "Dead Up" è la loro ultima proposta musicale, il video fa un po' ridere ma la traccia nel complesso merita un ascolto.



Altro nome che durante il 2015 sentirete spesso. Lui è Sense e quello che segue è l'ultimo estratto da "Loud", ep che vedrà luce nel corso del mese di febbraio. "Think You're Bad" vede la partecipazione di Big Shizz (che ha prodotto anche il beat) e Delusion.



PW già lo conoscete. Da qualche ora il ragazzo è fuori con "Get Ready (I'm Litt)", traccia lontana dai canoni a cui il rapper ci aveva abituati e che lascia pertanto auspicare a qualcosa di innovativo che bolle in pentola. La produzione è targata Jay Jay Musika.



Ultimo nome della lista è quello di Reppatwa di cui vi ho parlato per la prima volta un paio di appuntamenti fa. "Never Stop" è il nuovo video proposto per promuovere "Reppalations", lavoro pubblicato il 4 gennaio e scaricabile cliccando QUI. Segnatevi il nome sull'agenda delle entrate e delle uscite che ne sentirete parlare ancora molto.



Chiudo col segnalarvi l'uscita dell'ultimo capitolo della serie "Age 101" di Little Simz. Il 2014 è stato senza dubbio l'anno che l'ha consacrata fra i grandi nomi della musica internazionale e il 2015 potrebbe significare ancora di più visto che già si vocifera che la ragazza potrebbe firmare un contratto addirttura con la TDE di Lamar e compari. Ovviamente ciò significherebbe un balzo in avanti di dimensioni universali che mi auguro con tutto il cuore possa avvenire. In Italia ce la siamo inculata per primi io, Luche (si proprio lui) e pochi altri che dopo le prime due rime si è innamorato
di questa incredibile artista. Sono contento che chi segue assiduamente la rubrica abbia potuto godersi giorno dopo giorno quello che Simz ci ha regalato. Non vi sto neanche a parlare del progetto, tanto è perfetto anche questo. Cliccate sulla cover e scaricate.



Ce l'ho fatta!! L'appuntamento è per martedì 27 gennaio, buon ascolto e buon divertimento. @Stephaz01