Made In UK - Il meglio della black music britannica


Superata la metà di agosto tutto comincia a risvegliarsi, molto lentamente, e anche un po' controvoglia. #MIUK è stata ferma per un sacco di tempo, non ricordo neanche quanto, almeno più di due mesi. Oltremanica di cose ne sono successe e riassumerle tutte in questa introduzione sarebbe davvero difficile. Vi racconterò di quelle più importanti. Come già ribadito a più riprese il grime sta vivendo una seconda vita, un secondo periodo di splendore che potrebbe sdoganare questo genere una volta per tutte a livello globale. Tanti gli esempi che potrebbero essere fatti a sostegno di tale affermazione, due i più eclatanti. Skepta che registra a New York, Skepta che viene invitato sul palco del Wireless Festival da Drake a cantare il SUO tormentone "Shutdown" (con Drake che praticamente gli fa le doppie), Skepta che dice la sua sulla questione Drake/Mill, Skepta che in Inghilterra fa danzare anche le nonnine. E poi Krept & Konan che con il loro "The Long Way Home" stanno scalando le classifiche di mezzo mondo. Sicuramente meno grime del collega di Tottenham ma con altrettanta voglia di esportare nel mondo il suono e l'attitudine della scena rap inglese. Anche in questo caso il supporto d'oltreoceano è di fondamentale importanza e basta dare un'occhiata alla tracklist del loro album di debutto per rendersene conto, i nomi parlano chiaro: YG, Wiz Khalifa, Rick Ross, Jeremih. Da una parte dunque un enorme successo in patria e dall'altra il sostegno di importanti nomi statunitensi. Ora, che il ragazzino di North Long Beach preferisca ascoltare Skepta invece di Vince Staples la vedo improbabile come cosa ma che alla domanda chi è Skepta? anche in USA 5 su 10 (tra gli ascoltatori rap) possano rispondere "Shutdown" penso sia un dato di fatto. Questo inverno sicuramente porterà ulteriore chiarezza sulla questione, soprattutto a fronte della prossima uscita ufficiale del membro Boy Better Know.
Quella che segue è la più lunga PLAYLIST mai fatta prima nella storia di #MIUK, ho recuperato più di due mesi di uscite e ho cercato di selezionare davvero l'indispensabile. Purtroppo il numero di video e singoli è molto alto quindi la pazienza è fondamentale per questa puntata della rubrica. Come negli ultimi appuntamenti non mi soffermerò a darvi ulteriori notizie sui singoli pezzi, il tempo a mia disposizione è poco e vista la poca costanza con cui sto curando questa rubrica penso si sia capito. Cercherò comunque di riprendere a pubblicarla almeno una volta ogni due settimane, nonostante le difficoltà. Vi lascio con un paio di appunti. Al termine della lunga selezione troverete una serie di lavori in free download, ho scelto quelli più belli e più originali, per farli vostri come al solito basterà cliccare sopra la cover. Il secondo appunto è un promemoria. Il 18 settembre Little Simz rilascerà il suo primo album ufficiale, dopo una serie infinita di ep e tape vari. Nella playlist troverete il primo singolo estratto dal progetto. Non dormite mi raccomando, segnatevi la data e preparatevi a qualcosa di sorprendente. Con questo è tutto, non vi do appuntamenti per non creare false illusioni ma spero vivamente di riprendere a curare regolarmente questa rubrica. Un saluto e buon ascolto!
Stephaz
 




 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
 
 
 


 
 
 
 
 
 
 
 

#PAUSA DAL RAP#
 
 
 
 
 
 
#EMERGENTI EMERGENTI EMERGENTI#
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
#FREE DOWNLOAD FREE DOWNLOAD FREE DOWNLOAD#

Mic Ty - 'Ad Vis
 


Manga - The Reclutant Adventurer



Little Simz - Age 101: Drop 4



P Money - I Beat The Tune 2